Perchè viene la depressione

La depressione è diversa dalla tristezza. La tristezza è un’emozione che si prova. La depressione è una malattia psicologica seria. Ogni depresso porta in sé un “senso di perdita”. Il fatto che questa perdita sia reale o immaginata, tangibile o astratta è del tutto completamente irrilevante. Ad esempio, la perdita di valore personale, in genere dovuta a un insulto o a una manifestazione di disprezzo da parte degli altri, è una “perdita” di un affetto a livello relazionale.

La depressione ha due caratteristiche fondamentali che la compongono. Esse possono presentarsi isolate o coesistere, rinforzandosi vicendevolmente: l’autocommiserazione e l’autosvalutazione. Chi si autocommisera si lamenta con sé e con gli altri, cercando di ottenere conforto che in genere non avrà. L’autosvalutazione ha lo stesso obiettivo (farsi compatire e sostenere) ma invece di lamentarsi degli altri e del mondo ci si lamenta di sé stessi. Premettendo che la depressione è un serio disturbo dell’umore che va trattato da figure professionali idonee, ecco i 5 consigli pratici se ci si sente giù di morale.

Per saperne di più...

5 Consigli contro la depressione

  1. La depressione è il male del “non fare”.  Quindi pensare poco e fare qualsiasi cosa di pratico
  2. Cercare di distogliere il pensiero ossessivo che genera dolore
  3. Non rifugiarsi negli aiuti da parte degli amici; il momento finirà e sarà peggio di prima.
  4. Confidare in sé stessi, come se si fosse gli unici al mondo
  5. Scrivere un elenco di cose SOLO positive raggiunte nella propria vita